Reggio Calabria, Sala Calipari gremita per Forza Italia. Tajani: “i calabresi non si arrendono mai” [FOTO, VIDEO, INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Trasporti, infrastrutture, sanità: molti i temi toccati alla convention nazione le di Forza Italia a Reggio Calabria

In una Sala Calipari di Reggio Calabria gremita, si è svolta la convention “L’Italia del Sud” che ha visto protagonisti i rappresentanti locali di Forza Italia e gli esponenti nazionali, tra cui Antonio Tajani, vice presidente nazionale del partito e Mariastella Gelmini, capogruppo degli azzurri alla Camera. Rilevanti gli interventi dei deputati Francesco Cannizzaro e Giorgio Mulè; presenti alla convention anche Maria Tripodi, Jole Santelli e Roberto Occhiuto. Numerosi i rappresentati del partito di Centro/Destra presenti in sala. Tra questi, in prima fila, Matteo Dall’Osso, deputato malato di Sclerosi Multipla e passato dal M5S a Forza Italia, vittima attualmente di una sorta di bullismo mediatico da parte di sostenitori e militanti del partito fondato da Beppe Grillo. Dopo i saluti iniziali e una preghiera letta da un bambino e dedicata ad Antonio Megalizzi, il giornalista di origini calabresi morto a seguito dell’attentato a Strasburgo, il Presidente Tajani ha toccato temi fondamentali per la nostra regione, come le infrastrutture, i trasporti, il lavoro e la sanità. “Creare occupazione e fornire possibilità di crescita deve essere la priorità – ha dichiarato -. Vogliamo ripartire da qui per riconquistare il Paese e risollevarne le sorti. I calabresi sono abituati a non arrendersi mai – ha concluso Tajani – . Non pieghiamo più la testa di fronte a chi non guarda al Sud e alle sue necessità“. Numerosi anche i punti cruciali toccati da Francesco Cannizzaro, primo fra tutti l’emendamento “Cannizzaro 16.012”, così denominato, che prevede lo stanziamento di 25 milioni di euro per il 2019 e di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021, per la messa in sicurezza e l’ampliamento dell’operatività dell’aeroporto di Reggio Calabria, in quanto infrastruttura di interesse nazionale.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...