Motorshow, siglata partnership con il Museo Archeologico di Reggio Calabria

Grazie alla concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, infatti, Museo e Motorshow saranno uniti per valorizzare ancor di più le ricchezze presenti nella provincia di Reggio Calabria

Motorshow 2Mari abbraccia un’altra importantissima realtà del territorio di Reggio Calabria: il Museo Archeologico Nazionale sarà partner per l’evento che si terrà dall’uno al nove giugno del 2019 nell’area del Porto di Saline Joniche. Grazie alla concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, infatti, Museo e Motorshow saranno uniti per valorizzare ancor di più le ricchezze presenti nella provincia di Reggio Calabria. A tal proposito, nei prossimi giorni si terranno degli incontri con l’obiettivo di creare dei percorsi turistici che possano permettere alle centinaia di migliaia di persone che verranno in Calabria per l’evento motoristico, di poter visitare anche il Museo Archeologico di Reggio Calabria. Del resto, i Bronzi di Riace, conosciuti in tutto il mondo, rappresentano un’attrattiva unica che, già da sola, consente l’arrivo di decine di migliaia di turisti, ogni anno, in riva allo Stretto. Tuttavia sono numerosi i reperti di inestimabile valore custoditi nella struttura reggina che meritano di essere visitati con attenzione. È per questo che la partnership fra Museo e Motorshow mira ad una crescita culturale e turistica di primaria importanza per tutto il comprensorio. A breve saranno annunciati altri accordi che consentiranno di creare una vera e propria rete turistica che, partendo dal bacino di visitatori del Motorshow, consentirà di scoprire le bellezze della Calabria declinate in tutte le sue forme migliori.