Messina: a Torre Faro la cerimonia di deposizione della corona di alloro alla statua sommersa del Bambino Gesù

L’iniziativa sarà a carattere interforze e vedrà l’impiego dei militari del Nucleo Carabinieri Subacquei di Messina e la partecipazione congiunta dei nuclei sommozzatori delle altre Forze Armate, di Polizia e dei Vigili del Fuoco

 

Lunedì 17 dicembre, alle ore 11.00, nello specchio marino antistante la località Torre Faro a Messina, è prevista la deposizione di una corona d’alloro alla statua sommersa del Bambino Gesù, ubicata su quel fondale a 5 metri di profondità. L’iniziativa, fortemente voluta dal Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” sarà a carattere interforze e vedrà l’impiego dei militari del Nucleo Carabinieri Subacquei di Messina e la partecipazione congiunta dei nuclei sommozzatori delle altre Forze Armate, di Polizia e dei VV.FF. che operano nel capoluogo:

  • Marina Militare, MARISUPLOG, di Messina;
  • Guardia Costiera di Messina;
  • Guardia di Finanza: Comando Stazione Navale “Marisicilia”;
  • Polizia di Stato: Squadra Nautica di Messina e Nucleo Sommozzatori di Palermo;
  • Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Messina
  • Comando Polizia Municipale di Messina.

Da segnalare, inoltre, l’impiego di un’unità cinofila di salvamento della Protezione Civile di Messina e di unità navali dei citati Reparti che assicureranno il necessario supporto in superficie. All’iniziativa è prevista la partecipazione delle massime Autorità militari, civili e religiose cittadine e di alcune scolaresche. Un momento di raccoglimento e preghiera precederà l’immersione, con la benedizione della corona.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...