Messina capitale del Diritto Sportivo dal 3 al 7 dicembre

Messina capitale del Diritto Sportivo dal 3 al 7 dicembre.Una settimana di incontri per chi vuole avvicinarsi al mondo delle professioni giuridiche dello sport o praticare attività sportiva con maggiore consapevolezza

Al via lunedì 3 dicembre, alle ore 9.00 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Messina, la seconda edizione della “Settimana del Diritto Sportivo” dedicata al tema “Fenomeno sportivo e tutela della persona”, organizzata dai proff. Angelo Federico e Francesco Rende del Dipartimento di Giurisprudenza e dagli avv.ti Aurelio Maiorana (responsabile della Scuola Forense) e Antonio Barbera (del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina) e con la collaborazione dell’avv. Antonio Carmine Zoccali (Coordinatore della Sezione siciliana dell’Associazione Italiana Avvocati dello Sport) e della Dott.ssa Maria Paola Gervasi. Per celebrare la ricorrenza della Giornata internazionale delle persone con disabilità, si aprirà, la mattina, con un incontro dedicato al diritto dei disabili a praticare attività sportiva. Nel pomeriggio, l’On.le Giuseppina Versace (membro della Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza) illustrerà la proposta di legge sugli ausili ai disabili che praticano sport. Nel corso della giornata interverranno, tra gli altri, la prof.ssa Marianna Gensabella Furnari (componente del Comitato Nazionale per la Bioetica), l’avv. Francesco Marullo di Condojanni (Presidente della Commissione Cultura del Consiglio Nazionale Forense), il dott. Alessandro Notarstefano (direttore responsabile della Gazzetta del Sud).

Nelle giornate successive, autorevoli relatori, rappresentanti delle istituzioni sportive ed eminenti studiosi provenienti dall’accademia, dalla magistratura (ordinaria, amministrativa e sportiva) e dal mondo delle professioni, si soffermeranno sul tema delle discriminazioni nello sport (il 4 dicembre) e sulla tutela degli atleti dilettanti (il 5) e dei minori (il 6). Sarà l’occasione per ascoltare l’avv. Cristina Varano (Procuratore aggiunto della FISE), autrice di importanti inchieste sulle molestie sessuali e sul bullismo nello sport, l’avv. Mario Vigna (Vice Procuratore Nazionale Antidoping) che parlerà degli strumenti di contrasto alla diffusione del doping presso gli atleti minorenni, l’avv. Marco Lai, che ha affrontato il tema della discriminazione dei minori stranieri quale componente dell’Ufficio legale della FIGC. Per gli appassionati di calcio, particolare interesse destano due appuntamenti: il pomeriggio del 6 dicembre, coordinati dall’avv. Paolo Vermiglio (consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Messina), l’avv. Ennio Bovolenta (consulente della FIFA), l’avv. Fabio Iudica (arbitro del TAS di Losanna), gli avvocati Pierfilippo Capello e Vittorio Rigo, protagonisti indiscussi delle trattative estive sui contratti di allenatori e calciatori, e l’avv. Salvatore Civale (Presidente dell’AIAS), approfondiranno le questioni giuridiche legate al calciomercato, mentre la prof.ssa Laura Santoro, del Collegio di Garanzia del CONI, spiegherà la nuova regolamentazione della professione di agente sportivo. Il pomeriggio si chiuderà con un’intervista a Marco Storari.

La mattina del 7 una tavola rotonda sulla giustizia sportiva proporrà un focus sulle contromisure che il mondo del calcio intende adottare dopo le note vicende giudiziarie che hanno interessato il campionato di calcio di serie B. A discuterne, tra gli altri, l’avv. Ida Linda Reitano e l’avv. Mario Vigna, componenti della Commissione Riforma Giustizia della FIGC. Nel pomeriggio il tema verrà, altresì, ripreso dall’avv. Germana Panzironi, Presidente della sezione I Ter del TAR Lazio competente a decidere le controversie sull’ammissione delle squadre ai campionati di calcio. La manifestazione si chiuderà il 7 pomeriggio con un convegno su “Fenomeno sportivo e tutela della persona” presieduto dal prof. Leonardo Ferrara, componente del Collegio di Garanzia del CONI, e già capo dell’Ufficio legislativo del Ministero dello Sport. Un’imperdibile occasione, dunque, per intraprendere un intenso percorso formativo teorico-pratico e acquisire una specifica competenza nel settore del diritto sportivo, sempre più in voga per gli attrattivi spazi di realizzazione professionale che presenta. La manifestazione è patrocinata, tra gli altri, da CONI Italia, Consiglio Nazionale Forense, Associazione Nazionale Magistrati, Panathlon International e Associazione Italiana Avvocati dello Sport. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina riconoscerà n. 2 crediti di deontologia per le sessioni pomeridiane del 3 e del 6 dicembre e n. 2 crediti per la partecipazione a ciascuno degli altri eventi in programma. È prevista l’attribuzione di CFU per gli studenti universitari.