Messina, Liceo Maurolico occupato: il secondo giorno di protesta raccontato dagli studenti

Il Liceo Maurolico di Messina occupato: ecco cosa raccontano gli studenti

Studenti del Liceo Maurolico di Messina in protesta. Ieri mattina gli alunni hanno ufficialmente dato il via all’occupazione del plesso scolastico. “La nostra-hanno detto i ragazzi- non è un’occasione per perdere giorni di scuola o allungare le vacanze di dicembre”: gli studenti rivendicano l’autonomia dell’istituto e la concessione del liceo linguistico. Le attività didattiche inoltre non sono state interrotte: gli alunni potranno continuare a svolgere lezione regolarmente. Ecco cosa raccontano gli studenti:

“Ieri, alle ore 11.40, il Liceo Classico Francesco Maurolico è stato ufficialmente occupato da noi studenti del Regio Liceo.

Abbiamo ritenuto da applicarsi questa forma di protesta in quanto le nostre precedenti manifestazioni di dissenso non hanno ottenuto alcun risvolto pratico.

Durante questo primo giorno di occupazione sono state avanzate ulteriori richieste di incontri urgenti con le autorità competenti a fornire delucidazioni sull’attribuzione del linguistico alla nostra scuola.

Stiamo attendendo una risposta da ormai settimane –sono stati rifiutati già ben tre incontri in precedenza- e siamo determinati a portare avanti la nostra protesta finchè non verremo finalmente ascoltati.

Nell’attesa, abbiamo organizzato (e continueremo a farlo) una serie di attività extradidattiche formative che riteniamo utili per lo sviluppo della forma mentis di noi giovani, permettendo comunque a chiunque ne manifesti la volontà di svolgere regolarmente lezione, come dichiarato anche nei precedenti comunicati”.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...