Circoscrizioni, De Luca: “Il decentramento amministrativo a Messina non è attuabile”

Il sindaco di Messina: “Il decentramento amministrativo non è attuabile, la soluzione più semplice sono i Comitati civici di villaggio”

“Il decentramento amministrativo a Messina non è attuabile“. Lo ha detto il sindaco De Luca oggi durante il convegno sul decentramento infracomunale organizzato presso l’Accademia dei Pericolanti. L’applicazione delle previsione normativa, cioè la legge regionale che attribuisce più poteri ai quartieri, non può essere attuabile perchè le casse del comune sono in rosso: “Siamo attualmente in regime di pre dissesto, dunque sottoposti al riequilibrio finanziario”- ha ribadito il sindaco. De Luca però, sulla scorta dell’esperienza maturata come sindaco a Santa Teresa Riva, propone la soluzione dei comitati civici:La semplificazione burocratica e la flessibilità possono, invece, rappresentare la risposta per garantire e velocizzare i servizi. Durante la mia esperienza a Santa Teresa Riva sono stati invece istituiti i Comitati civici che ritengo essere un’opzione più semplice e rapida da attuare anche a Messina. Se il decentramento è sinonimo di partecipazione, dunque,  propongo di modificare il regolamento e di istituire i Comitati civici di villaggio, per rivitalizzare quelle zone che stanno rischiando l’isolamento e salvaguardare le identità storiche della città”.