Il Comitato Emergenza Lamezia incontra Mario Oliverio

Il Comitato Emergenza Lamezia con una sua rappresentanza ristretta ma significativa ha nuovamente incontrato il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, per fare il punto sulla grave situazione di chiusura dei centri sportivi e culturali di Lamezia Terme

Ieri al 10º piano della Cittadella regionale il Comitato Emergenza Lamezia con una sua rappresentanza ristretta ma significativa ha nuovamente incontrato il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, per fare il punto sulla grave situazione di chiusura dei centri sportivi e culturali di Lamezia Terme. Infatti, a seguito della manifestazione del 16 novembre organizzata dal Comitato e che ha visto la partecipazione numerosa di cittadini e associazioni, il Presidente aveva convocato la terna commissariale per avere chiarimenti in merito ed in seguito aveva preso impegni per un incontro con il Prefetto per avviare ogni utile azione risolutiva. Come promesso l’incontro in Prefettura è avvenuto ieri alla presenza dei Commissari e di Oliverio che nel pomeriggio ha voluto ragguagliare, attraverso il Comitato, tutti i cittadini e le associazioni lametine, di quanto discusso e affrontato durante l’incontro. Il Presidente si è detto ottimista rispetto alla possibilità che i problemi siano risolti prima del Santo Natale. Ha infatti sottolineato come il tipo di problemi afferenti le strutture, non siano di tipo strutturale ma di tipo burocratico, potendo così vedere celeri soluzioni. L’incontro in Cittadella è stato di tipo informativo e non politico come qualche giornalista ha lasciato intendere. Nessun colore politico e nessuna appartenenza. Il Comitato Emergenza Lamezia, infatti fin da subito ha chiarito la proprio natura di movimento civico, interessato solo alla riapertura dei luoghi di sport, socialità e cultura della Città, senza i quali non si può pensare ad un sereno vivere civile. Il Comitato Emergenza Lamezia, si dichiara, in tal senso, soddisfatto dell’attenzione avuta dal Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, ed anche dagli impegni assunti istituzionalmente da Prefetto e Commissari, rispetto ai quali resterà vigile affinché siano realizzati e la Città possa tornare a godere dei propri spazi vitali.