Città di Messina-Turris: ecco l’ordinanza del Prefetto

L’ordinanza del Prefetto di Messina per la partita in programma al Franco Scoglio domenica prossima

E’ stata trasmessa al Comune dalla Prefettura di Messina l’ordinanza per l’incontro di calcio Città di Messina-Turris, che si disputerà domenica 9 allo stadio comunale Franco Scoglio, per il campionato nazionale dilettanti serie D. Per garantire la sicurezza della manifestazione sportiva, è stato emesso il provvedimento volto a prevenire eventuali turbative dell’ordine anche a garanzia della sicurezza degli spettatori. Le misure prevedono a cura della SSD Città di Messina la vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti nel limite stabilito dall’Autorità di pubblica sicurezza, in numero di 70, presso il punto di vendita autorizzato, individuato dalle società sportive nel “Centro servizi professionali” di via Cozzolino Benedetto sacerdote n. 110 di Ercolano Napoli, del circuito “postoriservato.it” previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento d’identità; la vendita dei tagliandi del settore locale previa esibizione del documento di riconoscimento e di inibizione di detti tagliandi ai residenti nella regione Campania; il termine ultimo per gli accrediti in favore della compagine ospite e successiva trasmissione dell’elenco alla Questura di Messina entro le ore 19 del giorno antecedente la gara, con specifiche sul nominativo del beneficiante della data di nascita. A cura dell’ASD Turris calcio la vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti nel limite stabilito dall’Autorità di Pubblica Sicurezza, in numero di 70, presso il punto di vendita autorizzato, individuato delle società sportive nel “Centro servizi professionali” di via Cozzolino Benedetto Sacerdote n. 110 di Ercolano, Napoli, del circuito “postoriservato.it”, previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento d’identità; la vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti sino alle ore 19 del giorno antecedente la gara; la trasmissione dell’elenco degli acquirenti alla Questura di Messina, comprensivo del nominativo e della data di nascita entro le ore 10 del giorno della gara; l’effettuazione della trasferta con la presenza di personale dell’ASD Turris Calcio al seguito dei propri tifosi; l’impiego nel settore ospiti di volontari della società ospitata con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward); adeguata comunicazione ai tifosi della società sportiva interessata.