Gravi minacce di morte al Sindaco di Cinquefrondi: un fiume di solidarietà per Michele Conia

Cinquefrondi (Rc), grave atto intimidatorio nei confronti del sindaco Michele Conia: la Calabria, quella sana, trasparente e tenace si stringe attorno al primo cittadino calabrese

La Calabria, quella sana, trasparente e tenace si stringe attorno al sindaco di Cinquefrondi, Michele Conia, colpito da un grave atto intimidatorio. Ignoti hanno vandalizzato un bene nella disponibilità dei suoi familiari, lasciando chiari messaggi di morte verso il primo cittadino. Nella mattinata di oggi Conia ha incontrato il Prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari ed i vertici delle forze dell’ordine. I Carabinieri, sin da subito, sono partiti con indagini serrate per individuare i responsabili delle minacce. I primi ad esprimere solidarietà al sindaco è il gruppo consiliare di maggioranza di Rinascita, definendo il gesto “vigliacco che offende l’intera comunità“. Arriva anche la vicinanza del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: “l’attacco ai beni della famiglia di Michele e le intimidazioni a lui rivolte feriscono un’intera comunità che ha scelto di cambiare pagina dopo anni di malaffare”. Per Falcomatà è “un atto gravissimo per le modalità di esecuzione e per il significato che esprime”. Per il deputato cinquefrondese del M5S Massimo Misiti è un “gesto ignobile, non lasciamolo solo”. Interviene anche Arturo Bova, presidente della commissione contro la ‘ndrangheta in Calabria: “ancora una volta siamo costretti a commentare un’intimidazione ai danni di un sindaco e quindi di un’intera amministrazione comunale che, evidentemente, ha la sola colpa di aver fatto bene il proprio lavoro e aver attirato verso di sé le negative attenzioni di una sempre più pervasiva criminalità organizzata”. “È sconcertante registrare l’ennesima intimidazione contro un sindaco calabrese, perpetrata per di più con modalità davvero inquietanti che danno la misura di quanto siano esposti gli amministratori pubblici di questa Regione”, afferma il presidente dell’Anci Calabria, Gianluca Callipo. Per la Cisl “Conia che  sta portando avanti con grande professionalità l’attività Amministrativa del Comune, garantendo trasparenza e legalità”. Solidarietà al sindaco Conia anche da parte dell’Usb Reggio Calabria.