Violenza sessuale e atti persecutori contro la vittima: arrestato 35enne reggino [DETTAGLI]

35enne reggino arrestato in esecuzione di un provvedimento giudiziario per i reati di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e lesioni plurime aggravate

Ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Palmi hanno arrestato un uomo 35enne di Palmi, responsabile dei reati di violenza sessuale, consumata e tentata, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e lesioni plurime aggravate. Il provvedimento restrittivo, emesso dal Gip presso il Tribunale di Palmi, è stato prodotto all’esito degli elementi indiziari raccolti dagli investigatori della Polizia di Stato a seguito dell’attività d’indagine, coordinata dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, Dr. Ottavio Sferlazza e Sostituto Procuratore Dr. Giorgio Panucci, avviata dopo la denuncia della vittima che ha trovato la forza per narrare la grave situazione alla quale era sottoposta.

L’uomo è stato ristretto presso la casa circondariale di Arghillà ove è stato messo a disposizione dell’A.G. per i successivi provvedimenti.

L’arresto è il prodotto di accurate attività d’indagine del Commissariato di P.S. di Palmi e sottolinea l’attenzione  che la Polizia di Stato presta da un lato al contrasto del fenomeno della violenza di genere e dall’altro al sostegno alle donne vittime di violenza.