Fdi: “la viabilità della fascia Jonica Reggina è rappresentata in modo chiaro e netto dalla fotografia del ponte Allaro

Fdi: “la viabilità della fascia Jonica Reggina è rappresentata in modo chiaro e netto dalla fotografia del ponte Allaro, tra Caulonia e Riace”

“La situazione generale della viabilità Calabrese e in particolar modo della fascia Jonica Reggina è rappresentata in modo chiaro e netto dalla fotografia del ponte Allaro, tra Caulonia e Riace.
La pessima condizione infrastrutturale e l’abbandono del Governo Centrale e Regionale non potranno che sfociare inesorabilmente in tragedia perché la puntualità degli interventi serve, non solo, a garantire la qualità della vita ma anche a tutelarla. Da cittadini, prima ancora che da referenti di un movimento politico, riteniamo insoddisfacenti le gestioni amministrative che si sono succedute e che hanno puntualmente disatteso le aspettative di tutti. Le numerose denunce da parte delle associazioni presenti sul territorio, “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” in primis, sono importanti e mantengono sempre alta l’attenzione su una tematica di vitale importanza. Chi quotidianamente, e più volte al giorno, percorre le nostre strade, non può sentirsi sicuro! La “buona viabilità” in Calabria è una battaglia fondamentale, che come Coordinamento Jonico di Fratelli d’Italia intendiamo portare avanti in modo sinergico e capillare, dando voce al territorio ed individuando le priorità. L’obiettivo è quello di formulare una proposta ai nostri rappresentanti nazionali”, è quanto scrive in una nota il Coordinamento Regionale – Dipartimento Giustizia Fdi, il Coordinamento Jonico Fdi, Circolidi Ardore, Bova, Bovalino, Brancaleone, Caulonia, Locri, Siderno. “Abbiamo individuato -prosegue la nota- come prima fase di un progetto condiviso, l’esigenza di una conoscenza puntuale delle varie emergenze territoriali. Il lavoro che svolgeremo insieme ai cittadini e in collaborazione con gli uffici tecnici, disponibili a darci una mano, avrà l’obiettivo di riassumere e raccogliere le varie priorità e di segnalare le emergenze attraverso un documento che descrive le criticità e le precarie condizioni infrastrutturali della fascia Ionica Reggina, e non solo. Fratelli d’Italia ha a cuore le sorti e il rilancio del Sud Italia e ritiene si debba necessariamente ripartire dalle infrastrutture. Il tema è stato affrontato in occasione dell’incontro tenutosi a Potenza il 26 e 27 ottobre u. s. dagli Stati Generali del Partito che ha voluto mettere “AL CENTRO IL SUD”. L’impegno è quello di promuovere interventi risolutivi sul nostro comprensorio, estendendo l’iniziativa a tutto il territorio di Reggio Città Metropolitana, e a tal proposito sarà organizzato un incontro con alcuni rappresentanti nazionali perché possano prendere visione personalmente delle condizioni in cui vive questa parte del Sud e di impegnarsi accanto a noi in questa battaglia. Abbiamo già avviato una campagna di comunicazione per raccogliere le segnalazioni di circoli, uffici tecnici comunali, associazioni e cittadini. Le schede verranno raccolte via mail, attraverso i social e tramite sistemi di messaggistica istantanea. Sarà possibile richiedere i moduli attraverso una semplice richiesta all’indirizzo stradesicure.calabria@gmail.com. I lavori proseguiranno con una serie di incontri presso i circoli”, conclude la nota.