Top Spin Messina da applausi: vittoria casalinga contro l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta

  • Foto Vincenzo Nicita Mauro
    Foto Vincenzo Nicita Mauro
  • Foto Vincenzo Nicita Mauro
    Foto Vincenzo Nicita Mauro
  • Foto Vincenzo Nicita Mauro
    Foto Vincenzo Nicita Mauro
  • Foto Vincenzo Nicita Mauro
    Foto Vincenzo Nicita Mauro
/

La Top Spin Messina batte 4-0 l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta

Bella vittoria casalinga per la Top Spin Messina che nell’anticipo della quinta giornata di serie A1 maschile ha superato per 4-0 l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta. Contro i cuneesi, giunti in riva allo Stretto privi dell’ucraino Yaroslav Zhmudenko, la squadra allenata da Wang Hong Liang ha sfoderato una prestazione di alto livello e senza sbavature, sottolineata dagli applausi del pubblico presente alla palestra di Villa Dante. Tutti per 3-0 i successi valsi la terza affermazione in quattro impegni di campionato della Top Spin, balzata a quota 6 in classifica e con una gara ancora da recuperare.

Nel primo incontro del pomeriggio Jordy Piccolin si è trovato di fronte al compagno di nazionale Daniele Pinto. L’atleta bolzanino ha prevalso nel primo parziale, sciupando inizialmente due set point e poi annullandone uno dell’avversario, fino al 13-11 in suo favore. Aggiudicatosi anche il secondo per 12-10, Piccolin ha quindi chiuso i conti con l’11-9 del terzo set. Nel secondo singolare Marco Rech Daldosso ha battuto per 3-0 Alessandro Baciocchi, al rientro da un lungo infortunio ed all’esordio in questa stagione. 11-5, 11-3, 11-5 i parziali in favore dell’atleta della Top Spin. A seguire, Damiano Seretti ha dato ai suoi la terza vittoria piegando Mattia Garello. Partenza brillante del mantovano (7-2) che ha chiuso poi sull’11-7 il primo parziale. Nel secondo set Seretti ha invece rimontato Garello (5-1), superandolo per 11-8. Copione simile anche nel terzo, con il giocatore ospite che conduceva 6-3 e Seretti bravo a ribaltare la situazione (12-10), dopo aver annullato anche un set point. Di Rech Daldosso il definitivo 4-0, con Pinto regolato per 13-11, 12-10 e 11-9. Due punti che consentono alla Top Spin di scavalcare in graduatoria proprio l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta. Prossimo appuntamento il 23 novembre, ancora a Villa Dante, contro l’Apuania Carrara, con inizio alle 14.45.

Tra i protagonisti del confronto il bresciano Marco Rech Daldosso: “Siamo molto soddisfatti per questa vittoria. Verzuolo era privo del suo giocatore di punta, ma c’era comunque da prestare molta attenzione contro questa squadra. Vincere ancora per 4-0, dando ognuno il proprio apporto, fa ben sperare per il proseguo del campionato. Abbiamo tenuto alta la concentrazione per tutto l’incontro anche quando si era già messo sui binari giusti. Siamo convinti che arrivando ai playoff potremo dire la nostra. Il 23 novembre contro Carrara sarà molto difficile, ma siamo pronti e inizieremo fin da subito a preparare bene la partita. Cercheremo di dare il meglio di noi stessi”.  

Infine, il commento del presidente Giorgio Quartuccio: “E’ arrivato un successo importante, contro la rivelazione del campionato. Pur essendo priva del suo straniero, Verzuolo era comunque una squadra temibile. I ragazzi sono stati encomiabili, dimostrando sin dall’avvio di avere una carica fenomenale e non lasciando agli avversari nemmeno un set. Siamo stati bravi sin qui in casa, ottenendo due vittorie consecutive. Il vero banco di prova sarà però contro Carrara. La prossima sarà una sfida molto dura, contro i campioni d’Italia, però i ragazzi, come il sottoscritto, hanno tanta voglia di vincere, pur sapendo che non sarà facile. La gara contro Milano, persa di un soffio, ci ha dato ancora più consapevolezza dei nostri mezzi, sappiamo che ce la possiamo giocare con tutti. Per raggiungere i playoff basta continuare a giocare così e che i ragazzi mantengano questo standard”.