Sicilia, voto di scambio: archiviata indagine su deputato Tamajo

Tamajo

Voto di scambio in Sicilia,  il gip di Palermo ha accolto la richiesta presentata dalla Procura del capoluogo siciliano: archiviata l’indagine sul deputato Ars Edy Tamajo

“Il gip del Tribunale di Palermo ha ritenuto esaustiva e ampiamente motivata la richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura della Repubblica di Palermo nei confronti del deputato regionale Edy Tamajo (indagato per associazione a delinquere finalizzata al voto di scambio e alla corruzione elettorale) e ha emesso il decreto di archiviazione”. A renderlo noto sono i legali del parlamentare di Sicilia futura, Nino Caleca e Giovanni Castronovo, spiegando che “in tempi brevissimi si è conclusa la vicenda processuale che ha riguardato il nostro assistito, che ha escluso ogni sospetto sulla legittimità della condotta tenuta dall’onorevole Tamajo durante la campagna elettorale relativa alle elezioni regionali svoltesi nel novembre 2017”. “Apprendo con gioia e soddisfazione la decisione del gip con la quale si mette fine a una spiacevole vicenda che ha profondamente turbato la mia serenità, quella della mia famiglia e dei miei amici – dice Tamajo -. Da uomo delle istituzioni ho sempre avuto rispetto e fiducia nell’operato della magistratura”. Tamajo ha convocato una conferenza stampa, insieme ai suoi legali, mercoledì prossimo alle 15 nella Sala Palumbo di Palazzo dei Normanni. (AdnKronos)