Reggio Calabria: via Nazionale Pentimele chiusa al traffico da una settimana, lo sfogo di un’automobilista

reggio calabria via pentimele chiusa incidente mortale

Reggio Calabria: la segnalazione di una lettrice riguardo la chiusura per rilievi in via Nazionale Pentimele

Una lettrice di StrettoWeb ci ha inviato una segnalazione riguardo il problema che sta interessando la zona nord della città per la chiusura di via Nazionale Pentimele dopo il tragico incidente che venerdì 2 novembre è costato la vita a due persone. La strada è sequestrata e stamattina le autorità hanno effettuato rilievi e perizie con il supporto di un drone e altri macchinari tecnologici.
La lettrice afferma: “Buonasera, scrivo in merito alla chiusura della strada nel tratto finale di Pentimele, luogo del tragico incidente della settimana scorsa. Nel pieno rispetto delle indagini in corso,volevo capire quando la strada tornerà ad essere percorribile. I disagi che questa situazione sta creando vanno solo ad aggiungersi agli altri di cui la città é gia’ piena. Volendo anche capire a fatica, il sequestro nella ristretta parte dell’incidente, sequestro che compromette l’accesso al luogo di lavoro ed al domicilio, ad un gruppo considerevole di persone e che praticamente blinda una strada privata in cui non si raccoglie nemmeno piu’ la spazzatura, con conseguenze immaginabili, ma alla quale oramai siamo tristemente abituati. Ripeto volendo a fatica capire questo, volevo capire perché oggi la strada è stata ulteriormente chiusa, bloccando di fatto anche la zona parcheggi, rendendola quindi inaccessibile in larga parte e creando ulteriori disagi a chi deve obbligatoriamente raggiungerla. A questo vada ad aggiungersi il blocco del passaggio degli autobus, ma tanto i pendolari avranno modo di arrangiarsi. E quindi per quanto ancora dovremo patire? Va bene che ci siamo abituati ma non si sta forse esagerando? Grazie per l’attenzione Un’automobilista regina”.