Reggio Calabria, la Procura apre un’inchiesta sull’incidente mortale di ieri. Via Nazionale Pentimele transennata e chiusa al traffico [FOTO]

/

Reggio Calabria: interdetta al traffico la via Nazionale Pentimele, teatro ieri di un drammatico incidente mortale: la Procura ha aperto un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha aperto un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità sulle cause del tragico incidente che si è verificato ieri a Pentimele, in cui due persone hanno perso la vita a causa delle voragini del manto stradale. Stamattina, intanto, la strada è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni in modo “definitivo”, con ampie e solide transenne, dopo che ieri i rilievi degli agenti della Polizia Municipale sono durati fino a tarda sera.

Adesso per collegare la periferia nord della città al centro cittadino, oltre all’autostrada, rimane soltanto via vecchia Pentimele (lato mare) e la tangenziale del Porto, con pesanti conseguenze per la viabilità soprattutto per i residenti di Santa Caterina, Pentimele e Archi.

Via Nazionale Pentimele, invece, teatro del drammatico incidente di ieri, è destinata adesso a rimanere un cantiere a lungo. I lavori, inspiegabilmente sospesi dieci giorni fa dopo la scarificazione del vecchio asfalto, sono bloccati. Un tratto di strada lungo diverse centinaia di metri è stato letteralmente abbandonato in condizioni vergognose, senza alcun segnale di pericolo o di lavori in corso, e senza alcuna limitazione della velocità. Numerosi, prima della tragedia di ieri, gli incidenti di minore entità che hanno provocato danni a decine di mezzi finiti nelle voragini, che intanto di ora in ora diventano sempre più profonde per l’esposizione al transito veicolare e agli agenti atmosferici. Sono stati inutili gli appelli lanciati da StrettoWeb che già martedì aveva lanciato un primo allarme per le condizioni dell’asfalto in una strada trafficatissima della città, poi rilanciato ulteriormente mercoledì. E adesso la città piange due vittime innocenti per una tragedia ampiamente annunciata.