Reggio Calabria “I Carabinieri Reali e la Grande Guerra” presentazione dei volumi e del patrimonio storico e documentale dell’Arma [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Questo pomeriggio a Reggio Calabria la presentazione “I Carabinieri Reali e la Grande Guerra”

Il Centro Studi e Ricerche Magis Vitae di Reggio Calabria ha promosso la manifestazione “I Carabinieri Reali e la Grande Guerra” che si è tenuta questo pomeriggio, presso la sede del Consiglio regionale della Calabria, Sala Monteleone, nel corso della quale sono stati presentati, dei volumi  La Grande Guerra. Le operazioni militari in Italia e all’Estero del Gen. B. in riserva Alfonso Magro e I Carabinieri Reali nella Grande Guerra. Impiego tattico e reparti combattenti del Maresciallo Capo Francesca Parisi, quest’ultima opera basata sul patrimonio documentale e iconografico custodito dal Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri di Roma. L’iniziativa editoriale è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dal Comitato Regionale Veneto per  le Celebrazioni della Grande Guerra e dal Comune di Sona (VR), nonché, dal Consiglio regionale della Calabria.

In tale occasione è stato previsto un duplice percorso espositivo: una mostra fotografica dal titolo Istanti di vita in guerra, riguardante scene di guerra riferite al Regio Esercito nel suo complesso, e una mostra storico-documentale relativa all’evoluzione normativa e tattica dei Carabinieri dalle origini al primo conflitto mondiale.

Sono state altresì distribuite due cartoline dedicate sulle quali sarà possibile apporre un annullo filatelico speciale realizzato per la manifestazione. Il bozzetto di quest’ultimo, creato dal Col. Franco Balducci, già ideatore dell’iniziativa Preso per il naso. Pinocchio e Carabinieri, raffigura due Carabinieri Reali della Grande Guerra: uno in servizio di polizia militare, attività tipica dell’Arma in guerra, e un militare impiegato in un reparto tattico, il Reggimento Carabinieri Reali, che prese parte alle operazioni belliche nelle trincee del Podgora nel 1915.

Infine nel corso della manifestazione, in omaggio al contributo dei Carabinieri calabresi e dell’Arma in Calabria durante il primo conflitto mondiale, è stato presentato un breve saggio dal titolo I Carabinieri Reali nella Grande Guerra Calabria.