Prescrizione, Bonafede: “nessun collegamento con altre leggi, basta impuniti”

Bonafede: “il punto è che la prescrizione viene approvata immediatamente. Non è legata alla riforma del processo penale”

“Il punto è che la prescrizione viene approvata immediatamente. Non è legata alla riforma del processo penale”. Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, intervenendo a Circo Massimo su radio Capital. Chiarisce che con la Lega “nell’accordo politico che abbiamo raggiunto c’è che dobbiamo fare anche la riforma del processo penale e deve avvenire entro dicembre 2019. Ma nella legge anticorruzione che entrerà in vigore a gennaio non c’è alcun collegamento con altre leggi. Quella – ha sottolineato – entra in vigore comunque”. Si tratta, ha aggiunto il ministro di “una rivoluzione. E’ da 20 anni che si parla di questa legge. Dopo la sentenza di primo grado si interrompe la prescrizione e non c’è differenza tra i reati. Fra un anno non ci saranno più impuniti”.

(AdnKronos)