Pizza da Guinness su mongolfiera: pizzaiolo messinese di Torregrotta rappresenta la Sicilia

Pizza da Guinness su mongolfiera: Francesco Polito rappresenterà la Sicilia

Il pizzaiolo Francesco Polito, residente a Torregrotta, rappresenterà la Sicilia nell’evento da Guinness, che si terrà il 6 novembre a Frigento, in provincia di Avellino. L’impresa, tentata per la prima volta al mondo, consisterà nel realizzare una pizza napoletana a trecento metri di altezza, a bordo di una mongolfiera dotata di un forno. All’appuntamento, ideato e organizzato da Maurizio Stanco con la collaborazione di Luciano Sorbillo, parteciperanno sedici pizzaioli provenienti da Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Liguria, Lombardia, Veneto e Piemonte, che dovranno preparare una pizza stile “canotto” eseguendo ad alta quota stesura, farcitura e cottura.
Per la Sicilia tenterà il Guinness Francesco, trentuno anni, che gestisce una nota pizzeria a Venetico. Il giovane ha iniziato a mettere le mani in pasta sin dall’età di quattordici anni. Da quel momento la passione per la pizza non l’ha più abbandonato fino a portarlo a spiccare il volo a bordo di una mongolfiera: “E’ davvero un onore per me essere stato scelto tra tanti altri pizzaioli per rappresentare la nostra isola nell’evento internazionale che si terrà in Campania. A tale proposito desidero ringraziare Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo per aver scommesso proprio su di me. Questo evento rappresenta il coronamento di tanti anni di sacrifici: sin da piccolo ho lavorato nel settore della ristorazione, svolgendo la mansione di pizzaiolo e non tirandomi indietro davanti agli ostacoli e alle fatiche. Sono praticamente partito da zero, ma, grazie all’impegno e alla determinazione, sono riuscito negli anni a compiere la scalata da garzone a titolare di un mio ristorante. Da qualche tempo sono anche tecnico dimostratore dell’azienda “Molino Vigevano” per la Regione Sicilia.