A Reggio Calabria la presentazione del libro “Moderne Odissee” di Antonio Morabito

Reggio Calabria: con “Moderne Odissee” di Antonio Morabito un intenso viaggio dentro il nostro tempo

“Spesso le grandi tragedie del mondo ci toccano solamente quando mettono a rischio la nostra vita da vicino. Allora ci appaiono di proporzioni enormi. Le guerre, la sovrappopolazione, la lotta alla fame e alle discriminazioni, il degrado ambientale che ammala la terra, le grandi carestie e gli sconvolgimenti geopolitici, se riguardano aree remote del pianeta e non intaccano il nostro quieto vivere, restano relegati a notizie dei telegiornali o a qualche approfondimento alle nostre letture”. Questo il significativo incipit del nuovo libro di Antonio Morabito, scrittore e diplomatico originario di Reggio Calabria, già ambasciatore d’Italia nel Principato di Monaco. Intitolato “Moderne Odissee. Viaggio consapevole tra gli irrisolti drammi e i profondi cambiamenti del nostro tempo” (Albatros Edizioni), il volume sarà presentato per la prima volta a Reggio Calabria, città natia di Antonio Morabito, su iniziativa della fondazione Giuseppe Marinosabato 3 novembre alle ore 17, nella sala Gilda Trisolini di palazzo Corrado Alvaro.

Con Antonio Morabito converseranno il sindaco Metropolitano di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, il presidente della fondazione Giuseppe Marino, Antonio Marino, la giornalista Rai – Tg 1 Maria Barresi e il direttore della Caritas diocesana Reggio Calabria-Bova, don Nino Pangallo.  L’incontro si pregerà della partecipazione del cantautore calabrese Fabio Macagninoe delle letture a cura delle giovani attrici Gisella Rescigno e Simona Surace, della scuola teatrale Parhos del maestro Antonio Caracciolo. L’incontro sarà un’occasione per trattare grandi temi, come la tutela dell’ambiente, le migrazioni, le persecuzioni dei cristiani, l’esodo dei giovani e il potenziale positivo e negativo del web, visti dai territori e dalle comunità che inevitabilmente si misurano con essi e vivono le trasformazioni. “Personalità espansiva e allegra. Gran lavoratore. Ricco come pochi di umanità e generosità. Antonio Morabito ha uno stile che conquista: lo charme della diplomazia, coniugato alla familiarità accattivante di uomo del Sud. Diplomatico nato, per stile, carattere, socievolezza, ha anche la capacità di generare sincera simpatia e amicizie vere“, ecco come l’illustre calabrese, Antonio Morabito, viene descritto nella prefazione dal giornalista Roberto Messina. Si deve a questa umanità e a questa generosità il desiderio di Antonio Morabito di condividere, attraverso le pagine di questo libro, la buona volontà di capire il mondo che ci circonda e di affrontare le problematiche che ne segnano il corso di vita.