Mimmo Lucano a Lamezia Terme il 4 novembre

Matteo Corner/Lapresse

Domenica 4 novembre alle 17.30, nel salone parrocchiale della Chiesa di S. Francesco di Paola a Sambiase, Mimmo Lucano incontrerà i cittadini lametini. Ad intervistare Lucano, il giornalista del Corriere della Sera Carlo Macrì

“Diamo il benvenuto a Mimmo Lucano a Lamezia. Nel rispetto delle prerogative della magistratura, riteniamo che il modello Riace rappresenti il volto di una Calabria positiva e innovativa, che parla al mondo, che guarda al futuro partendo dei valori della solidarietà e dell’accoglienza che sono nel Dna del nostro popolo.  Le tantissime testimonianze di stima e di vicinanza a Lucano, in tutta Italia, ce ne danno conferma ogni giorno. Abbiamo voluto questa iniziativa come primo momento di presentazione pubblica della nostra associazione perché ci ritroviamo perfettamente nello spirito di Riace: nei valori e nella passione politica di tutti coloro che lo scorso sei ottobre hanno pacificamente invaso le strade del Comune, scrivendo una pagina storica di partecipazione democratica per la nostra terra, in nome dei diritti e delle libertà sanciti dalla Costituzione.  Riace è l’emblema di una politica che produce il cambiamento con i fatti e non con le parole, una spinta propulsiva di cui anche la nostra città in questo momento ha urgente bisogno”, dichiara  il coordinamento dell’associazione.

L’iniziativa promossa dal circolo culturale Riga si unisce alla maratona poetica di solidarietà a Riace “Poesie che accolgono _Solidarietà a Riace! #Riace4Nov” in programma proprio domenica prossima 4 novembre. In apertura della serata saranno lette da Achille Iera e Dario Natale due poesie, di cui una sarà la “preghiera laica” di Erri De Luca, e il video dell’interpretazione sarà poi condiviso, insieme ai video girati in tutta Europa nel pomeriggio del 4 novembre, sulla pagina facebook “Riace patrimonio dell’umanità”.