Bus a Messina, la proposta in commissione trasporti: “un capolinea all’Annunziata per lo Shuttle”

Vertici Atm in prima commissione a Palazzo Zanca, Gioveni: “emerse diverse criticità sul servizio di trasporto, legate alla diminuzione degli autisti in servizio e alla mancanza di sicurezza della tranvia a Messina”

Si è svolta stamani, nella seduta della 1^ Commissione Trasporti presieduta dal consigliere Libero Gioveni, l’ audizione dei vertici ATM nelle persone del presidente del CdA Campagna e del D.G. f.f. Trischitta, richiesta dal sindacato ORSA, rappresentata in Aula dai segretari regionale, provinciale e aziendale Massaro, Burgio e Conti, in merito al piano invernale di esercizio dell’azienda di Messina.

“L’ORSA – fa presente Gioveni – ha denunciato la mancata sicurezza della tranvia (in particolare il mancato riconoscimento della banchina in vettura) rispetto alla quale il presidente Campagna si ritiene tranquillo dei pareri dell’USTIF.

Inoltre – prosegue il presidente Gioveni – sono emerse diverse criticità sul servizio di trasporto, legato soprattutto ad una non equa distribuzione dei capolinea, all’inevitabile diminuzione degli autisti in servizio causa prossimi pensionamenti (sono attualmente 198 di cui 27 per il solo tram) e all’assenza di alcune linee che causano disagi soprattutto agli studenti dei villaggi.

È stato chiesto ai vertici aziendali di dividere il percorso dello shuttle in due tronconi utilizzando il capolinea Annunziata come unico terminal divisorio per i due percorsi verso sud e verso nord.

La Commissione – conclude Gioveni – si è autodeterminata di discutere nella prossima seduta di lunedì, alla presenza dei vertici di ATM e del vicesindaco Mondello le prospettive future della tranvia cittadina”.