Messina: nasce il Movimento per la Rinascita del PCI e l’Unità dei Comunisti

Anche a Messina nasce il Movimento per la Rinasciata del PCI

Si è costituito, anche a Messina, il Movimento per la Rinascita del P.C.I. e l’Unità dei Comunisti.

Nella Sala Ovale del Comune di Messina si è tenuta una conferenza stampa alla presenza di Michelangelo Tripodi, componente il coordinamento nazionale, dei comunisti storici Antonio Bertuccelli, Cristoforo Tramontana, Alessandro Freni, Renato De Luca e della new entry Pippo De Stefano.

Il Movimento si rivolge a tutti i comunisti ovunque collocati, iscritti e non iscritti ai partiti che si riconoscono nell’ideologia marxista e che condividono il documento fondativo.

Viviamo un tempo nel quale demagogia, populismo, qualunquismo e reazione fondati su razzismo, xenofobia, autoritarismo stanno abolendo la democrazia e calpestando i diritti fondamentali.

Si ripropone la necessità di rimettere al centro la lotta di classe che non è mai finita, solo che adesso a farla sono i ceti ricchi e padronali. Per questo i comunisti ritengono necessaria rovesciare i rapporti di produzione a partire dalla programmazione statale dell’economia e impegnarsi nell’impresa irrinunciabile di lavorare per la rinascita del P.C.I. riprendendo il cammino laddove è stato interrotto.

Il Movimento agisce in contrasto alle mafie, opera contro ogni forma di violenza sulle donne e discriminazioni di genere, sfruttamento ed oppressione. Agisce per la salvaguardia dell’ambiente”.