Messina, spaccio di droga a Mangialupi: sequestrata cocaina, in manette una ragazza [DETTAGLI]

In manette 24enne incensurata a Messina, sequestrati bilancino di precisione e diverse dosi di cocaina

 

Nella giornata di ieri, 13 novembre 2018, i Carabinieri della Stazione di Messina Gazzi, hanno arrestato M.S., una giovane 24enne, incensurata, messinese ritenuta responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri da giorni erano impegnati in servizi di prevenzione e repressione al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, nel rione Mangialupi, ed avevano notato dei movimenti sospetti intorno all’abitazione di un  soggetto sottoposto agli arresti domiciliari. Dopo diversi appostamenti, gli uomini della Stazione, coadiuvati dalle unità cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Catania, hanno fatto irruzione nella casa ed hanno eseguito una perquisizione domiciliare e personale, all’esito della quale la compagna del pregiudicato è stata trovata in possesso di circa 17 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e di un bilancino di precisione occultati sulla sua persona, che sono stati sottoposti a sequestro.

La donna è stata arrestata e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotta presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo. Lo stupefacente sequestrato sarà analizzato presso i laboratori del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina.