“Mamme del borgo”, le massaie di Motta Camastra (Me) ai fornelli per i turisti: “Le nostre ricette per promuovere i sapori di Sicilia” [FOTO]

/

Le massaie del piccolo comune di Messina aprono le loro case ai turisti: ecco le “Mamme del Borgo” di Motta Camastra

Caponata, polpette cotte nelle foglie di limone, agnello al forno, torta di noci. Sono alcune delle portate del menù delle “Mamme del borgo” di Motta Camastra a Messina: le massaie del piccolo comune della valle dell’Alcantara hanno deciso di fare squadra per incentivare il turismo del borgo, prendendo i visitatori per la gola. Ogni signora apre la propria casa per offrire una pietanza ai visitatori.  Il progetto ha preso il  via nel 2016 ispirandosi ad una analoga iniziativa in Puglia. “Siamo meno di seicento abitanti con il rischio che tanti se ne vadano – racconta Mariangela Curro’ una delle Mamme del borgo – con la nostra iniziativa facciamo vivere il borgo, anche fuori dalla stagione estiva. I prodotti che utilizziamo sono tutti locali e diamo un po’ di lavoro a contadini e allevatori. Un perfetto binomio tra street food e home restaurant che segue le ultime tendenze del social eating”. Una simpatica iniziativa apprezzata dai turisti che consente di viver il paese e condividere con gli abitanti, dietro un rimborso spese contenuto, le tradizioni gastronomiche locali.