Maltempo, disastro in Sicilia: Conte chiama Musumeci, chiesto lo stato di emergenza

Sicilia flagellata dal maltempo, vittime nel palermitano. Musumeci chiede lo stato di emergenza: incontrerà il premier a Roma

Il presidente della Regione siciliana incontrerà il premier Conte a Roma. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, oggi a Palermo, ha sentito telefonicamente il governatore. Musuemeci ha sollecitato il premier affinché sia dichiarato lo stato di emergenza per la Sicilia. Il governatore ha inoltre chiesto a Conte di potere partecipare al Consiglio dei ministro straordinario così come prevede lo Statuto. E sulla tragedia nel palermitano, Musumeci ha dichiarato:

Rabbia e dolore per la tragedia che ha colpito duramente la comunità siciliana. Un evento che ci deve indurre a riflettere, ancora di più, sulle responsabilità che ognuno di noi avrebbe dovuto e deve sapersi assumere. Voglio manifestare alle famiglie delle vittime la solidarietà e la vicinanza del governo regionale. Sono in stretto contatto con il capo della Protezione civile per seguire costantemente l’aggiornamento della situazione in tutta l’Isola”.  Nel pomeriggio  nel Palazzo d’Orleans a Palermo, il governatore ha convocato una riunione urgente della Giunta. “Un ringraziamento va anche alle migliaia di uomini e donne delle Forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, dei sanitari del 118 e del volontariato, da giorni in prima linea in tutte le aree della Sicilia per dare aiuto e assicurare conforto alle popolazioni colpite dal maltempo”.