Sicilia, il M5S dichiara guerra agli Stati Uniti: “Smantelleremo il Muos”

L’annuncio del deputato cinquestelle Trizzino: “Smantelleremo il Muos in Sicilia, a breve l’annuncio di Di Maio”

“Smantelleremo il Muos”. È quanto ha dichiarato il deputato pentastellato dell’Ars Trizzino, anticipando le novità annunciate dal vicepremier Di Maio sulla base  americana di Niscemi (Caltanissetta). ”Il M5S e il governo hanno già preso una posizione, quella che hanno sempre avuto, e Luigi Di Maio a breve la comunicherà  La nostra posizione resta la stessa: siamo contro il Muos. Non ci sono alternative. E quindi smantelleremo il Muos, l’obiettivo quello resta. Noi ci proviamo, ovvio. La memoria della ministra Trenta, che incontrerò il 7 novembre, è un fatto passato. Noi dalla Sicilia possiamo solo garantire che il Movimento è compatto da questo punto di vista e lo resterà sempre su questi temi’‘. Soddisfazione a metà nelle parole di Fabio D’Alessandro, del comitato No Muos: “Vogliamo parole chiare per quanto riguarda lo smantellamento come atto politico– ha detto l’attivista. “Che è quello che hanno sempre detto i 5S che hanno preso percentuali spaventose anche per quel motivo lì”. Quando arriveranno le parole chiare di Di Maio? “. Sulla questione è intervenuto anche l’On. Gianfranco Librandi (Pd), che ha dichiarato: “Trizzino dichiara guerra agli Stati Uniti. Siamo di fronte a follia politica e incompetenza strutturale. Il no al Muos è una scelta irrealizzabile tanto più che già c’è stato l’ok anni fa in Trattati sottoscritti tra Italia e Stati Uniti”.