Etna, nel 2020 la nuova funivia firmata Pininfarina: sarà una delle più moderne ed efficienti al mondo

Siglato l’accordo per la nuova funivia dell’Etna: il progetto è interamente finanziato dai privati, le cabine saranno disegnate da Pininfarina

Una nuova funivia sull’Etna: dodici piloni lunghi quasi 200 metri, 35 cabine di Pininfarina, resistenti alle intemperie e una portata complessiva di 2000 persone l’ora. È questo il progetto che verrà realizzato entro il 2020 per scalare il vulcano più alto in Europa. L’accordo per la costruzione della nuova cabinovia è stato siglato nei giorni scorsi: l’Etna avrà una delle funivie più moderne ed efficienti al mondo. La funivia sarà costruita negli stabilimenti di Vipiteno e sarà interamente finanziata con capitali privati del Gruppo Russo Morosoli: sarà lunga quasi duemila metri e viaggerà alla velocità di sei metri al secondo, per un tempo di percorrenza complessivo di 5 minuti e 20 secondi. La nuova funivia, interamente finanziata dai privati, promette di rilanciare il turismo e si caratterizza come modello di efficienza rispettoso dell’ambiente, con solo 12 sostegni necessari alle funi, cioè- spiega l’amministratore unico Francesco Russo “metà di quelli esistenti“. “Siamo molto orgogliosi – ha detto Leitner, il legale rappresentante del Gruppo – di essere protagonisti di questo grande progetto. La trazione dell’impianto sarà diretta e, essendo priva di riduttori, non ci sarà olio”.