Evade dai domiciliari, beccato dai Carabinieri fornisce false generalità: arrestato 27enne a Milazzo

Il 27enne arrestato a Milazzo dovrà rispondere dei reati di  evasione e false dichiarazioni sulla propria identità personale: il giovane era ai domiciliari per omicidio preterintenzionale

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Milazzo hanno arrestato in flagranza del reato di evasione e false dichiarazioni sulla propria identità personale, G.N. 27enne, di origini russe.

L’uomo sottoposto agli arresti domiciliari presso un’abitazione nel centro di Milazzo per il reato di omicidio preterintenzionale, commesso nel 2017 nella provincia di Catania, nella serata si era allontanato arbitrariamente senza alcuna autorizzazione dal proprio domicilio. I militari della Stazione di Milazzo, nel corso di un servizio perlustrativo, lo hanno visto mentre camminava per le vie del centro mamertino ed hanno proceduto al suo controllo. L’uomo ha tentato di ingannare i militari fornendo loro inizialmente delle generalità diverse dalle proprie, sostenendo di essere sprovvisto dei documenti di identità ma, nonostante il suo tentativo di eludere i controlli, i carabinieri lo hanno riconosciuto ed arrestato.

All’esito delle formalità, l’uomo, su disposizione del sostituto Procuratore di Turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona P.G.  è stato nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che sarà celebrata nella giornata odierna.