Calabria, il clamoroso strappo del renziano Callipo: “deluso dal Pd di Oliverio, per la Regione sosterrò Occhiuto che a Cosenza ha fatto benissimo”

Le parole di Gianluca Callipo sindaco di Pizzo Calabro e presidente di Anci Calabria

Oggi ho fatto una scelta chiara e trasparente che parte dalla presa d’atto della delusione rispetto alla gestione del Governo regionale e del Pd calabrese, che io gia’ temevo quattro anni fa quando, come candidato alle primarie per la scelta del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, evidenziai la necessita’ di cambiare metodi e modi di fare politica in Calabria“. Lo ha detto, in una dichiarazione, Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo Calabro e presidente di Anci Calabria. “Constatando che nel centrosinistra si vuole continuare a percorrere la stessa strada vista fino ad oggi – ha aggiunto Callipomi sento libero di fare le mie scelte, anche superando le divisioni partitiche e le scelte ideologiche per mettere al centro la capacita’ e la competenza dimostrate sul campo dalle singole persone. Mario Occhiuto ha dimostrato in questi anni di essere un esempio di buongoverno come sindaco della citta’ di Cosenza. Io credo che replicare questo modello sul piano regionale possa rappresentare un’opportunita’ per la Calabria. Di conseguenza, se Mario Occhiuto sarà candidato alla presidenza della Regione, avra’ il mio sostegno“. Occhiuto, Sindaco di Cosenza, esponente di Forza Italia, dovrebbe essere il candidato del centro/destra alle prossime elezioni Regionali in programma per Ottobre 2019.
Diamo il benvenuto nel centrodestra a Gianluca Callipo, un sindaco ormai ex Pd che ha avuto il coraggio di cambiare direzione e di sconfessare pubblicamente l’operato del governatore Mario Oliverio”. Lo dice il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori. “L’arrivo di Callipo nel centrodestra – continua il parlamentare azzurro – fortifica ulteriormente una coalizione che, dopo le Provinciali di Vibo e Catanzaro, e’ destinata a vincere anche le prossime elezioni regionali. Il sindaco di Pizzo ha avuto l’onesta’ intellettuale di ammettere il fallimento di Oliverio e di prendere le distanze da quella esperienza negativa per dare una mano a uno schieramento che ha tutte le carte in regola per determinare una rinascita della Calabria“.

Sono felice di apprendere del passaggio nel centrodestra del sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, e mi unisco al benvenuto del senatore Giuseppe Mangialavori”. Ad affermarlo, riporta una nota dell’ufficio stampa del Consiglio regionale della Calabria, è il consigliere regionale Vincenzo Pasqua, che commenta così la posizione assunta dal primo cittadino del comune costiero vibonese. “Sono certo – conclude l’esponente vibonese a Palazzo Campanella – che Gianluca Callipo saprà contribuire, insieme a tutti noi, alla crescita di un progetto che punta a dare risposte concrete ai problemi della Calabria“.