Allerta meteo arancione a Barcellona Pozzo di Gotto: allertato il Coc

La Protezione Civile dirama l’allerta meteo arancione a Barcellona Pozzo di Gotto: livello d’allerta arancione

Il Dipartimento Regionale di Protezione Civile (DRPC) ha diramato un bollettino di avviso (N. 18306) di rischio idrogeologico e idraulico per condizioni meteorologiche avverse per la nostra area geografica di allertamento da subito e sino a domani giovedì  03-11- 2018.

Il livello di allerta diramato è “arancione” con corrispondente stato di pre-allarme.

Per tale motivo è stato allertato il Centro Operativo Comunale (COC) presso il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto che valuterà l’evolversi della situazione.

Il bollettino diramato dal DRPC testualmente riferisce che “DALLA SERATA DI OGGI, VENERDÌ 02 NOVEMBRE 2018, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE SI PREVEDE IL PERSISTERE DI PRECIPITAZIONI, A PREVALENTE CARATTERE TEMPORALESCO, SU TUTTA L’ISOLA, PIU’ DIFFUSE E PERSISTENTI SUI SETTORI OCCIDENTALI. I FENOMENI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITÀ, FREQUENTE ATTIVITÀ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO”

Tenuto conto dei contenuti testuali del bollettino del DRPC e valutate le prevedibili evoluzioni meteo per le prossime 24 ore quali risultano dalle più note fonti informative istituzionali (Aeronautica Militare) e commerciali, che non evidenziano probabilità di fenomeni di rilievo critico nell’area di riferimento, si  richiama l’attenzione dei cittadini all’adozione preventiva dei comportamenti più idonei alla tutela della sicurezza collettiva e alla salvaguardia dell’incolumità personale.

Pertanto, fiduciosi della collaborazione di tutti i cittadini e tranquillizzandoli sul fatto che nessuna grave emergenza è in atto al momento, si raccomanda a scopo prudenziale e solo nel caso di peggioramento delle condizioni meteorologiche, di adottare le precauzioni – principalmente riconducibili al comune buon senso – necessarie alla tutela dell’incolumità personale (autoprotezione) e volte a favorire le attività di pronto intervento e soccorso in caso di necessità.

Si raccomanda di prestare particolare attenzione all’evoluzione della situazione soprattutto nelle aree già vulnerate in occasione di precedenti eventi.

In caso di pioggia in atto di forte intensità e/o persistente, si raccomanda di:

  • Limitare gli spostamenti, in particolare con veicoli privati, a quelli strettamente necessari ed evitare di percorrere strade collinari e montane soggette a frane
  • Non sostare su passerelle e ponti o nei pressi degli argini dei torrenti e dei corpi idrici in genere, ovvero in aree prossime a precedenti movimenti franosi
  • Evitare di attraversare a piedi o con automezzi gli alvei dei corsi d’acqua
  • Evitare di occupare la carreggiata di strade che devono essere lasciate libere per il passaggio di eventuali soccorritori
  • Staccare il gas e l’elettricità nel caso di abbandono dell’abitazione per rischio allagamento
  • Non occupare locali a piano strada o sottostanti il piano strada ed in particolare evitare di utilizzarli per dormire la notte nelle aree ove é noto il rischio di allagamento/alluvione, soprattutto nei siti più recentemente vulnerati
  • Adottare ogni misura che, in riferimento alle singole circostanze, risulti comunque utile alla tutela dell’incolumità delle persone e alla salvaguardia dei beni
  • Prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità anche attraverso i media.

 Il COC resterà allertato fino al ripristino delle condizioni ordinarie: i cittadini potranno fare pervenire le loro segnalazioni al numero telefonico dei Vigili Urbani (090/9790210) presso il Municipio.