Latitante siciliano scoperto agli imbarcaderi di Villa San Giovanni: in macchina nascondeva numerose carte d’identità valide per l’espatrio [NOME e DETTAGLI]

Polizia di Stato: la Polfer di Villa San Giovanni arresta un latitante

Nell’ambito dei servizi effettuati dalla Polizia Ferroviaria in questa provincia, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati presso le stazioni ferroviarie e sui convogli, nei giorni scorsi, il personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni ha arrestato MINNELLA Luigi, nisseno di 57 anni, latitante dall’agosto scorso, in quanto  destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dall’Autorità Giudiziaria di Caltanissetta, per l’espiazione di 5 anni di reclusione. L’uomo è stato notato nei pressi degli imbarcaderi di Villa San Giovanni a bordo di un’autovettura e, sottoposto a controllo, ha esibito un documento di guida che indicava estremi anagrafici riferiti ad un uomo di 55 anni incensurato. Gli Agenti operanti, insospettiti dagli atteggiamenti del fermato, hanno svolto un’ulteriore approfondita attività presso gli Uffici della Polfer di Villa San Giovanni accertando la vera identità dell’uomo. Nel corso di una perquisizione personale estesa anche al veicolo dell’arrestato, sono state rinvenute e sequestrate numerose carte d’identità valide per l’espatrio in merito alle quali sono in corso ulteriori accertamenti. L’Autorità Giudiziaria, informata di quanto accaduto, ha disposto la traduzione dell’uomo presso la Casa Circondariale di Arghillà.