TTG di Rimini 2018: Oliverio inaugura lo stand Calabria [FOTO]

/

Nella sala allestita all’interno dello stand, il presidente della Regione Calabria ha tenuto una conferenza nel corso della quale è stato presentato un progetto del consorzio Riviera dei Cedri che prevede l’attivazione di un bus shuttle dall’aereoporto di Lamezia fino a Praia a Mare

 

È iniziata oggi TTG Incontri 2018, la kermesse fieristica più importante in Italia per l’incontro tra domanda e offerta, alla presenza del ministro del Turismo Gian Marco Centinaio.

TTG Travel Experience si svolge a Rimini dal 10 al 12 ottobre ed è la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. È l’unica fiera in Italia totalmente b2b che permette alle imprese pubbliche e private del settore di incontrare le più qualificate aziende che intermediano il prodotto turistico nazionale e internazionale ed è il più grande marketplace al mondo dell’offerta e della creatività italiana per i mercati internazionali.

La Regione Calabria partecipa alla manifestazione con il Dipartimento Turismo che ha coinvolto circa 79 operatori turistici calabresi che hanno a disposizione, nei tre giorni di svolgimento, 24 appuntamenti con altrettanti buyer.

Il padiglione Calabria è stato inaugurato stamani dal presidente Oliverio.

Nella sala allestita all’interno dello stand, il presidente  ha tenuto una conferenza nel corso della quale è stato presentato un progetto del consorzio Riviera dei Cedri che prevede l’attivazione di un bus shuttle dall’aereoporto di Lamezia fino a Praia a Mare.

Oliverio ha manifestato il proprio apprezzamento all’iniziativa e, a proposito dello scalo lametino, ha voluto anticipare alcuni dati sui flussi relativi agli arrivi e partenze nel periodo che va da gennaio a settembre 2018. Molto interessanti i dati divulgati: infatti complessivamente lo scalo ha registrato un più 7,2 % rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Molto importante il dato dei voli charter che hanno registrato un flusso passeggeri pari a +22,23% rispetto al settembre 2017.

Questo incremento -ha detto il presidente della Regione- necessita sicuramente di ulteriori servizi di trasporto da e verso le destinazioni turistiche della regione, e l’attivazione di un bus shuttle rientra certamente tra i servizi da potenziare”.