Messina: si conclude la 40ma Stagione Concertistica “Taormina Classica 2018”

L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Musicale Almoetia in collaborazione con l’associazione “Orchestra da Camera di Messina”, patrocinata dall’Assessorato regionale al turismo della Regione Sicilia, dal comune e dall’arcipretura di Taormina

Con l’esibizione del Trio Piceno Classica formato da Luca Magni (flauto), Daniela Tremaroli (violoncello) e Valentina Perugi (pianoforte) che proporranno “The Greatest Hits”, alcune tra le musiche più famose di Bach, Beethowen, Mozart, Dvorak, Donizetti e Tchaikovski alle 20,00 presso la chiesa di S. Caterina, si conclude con successo la 40ma stagione concertistica “Taormina Classica 2018”. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Musicale Almoetia in collaborazione con l’associazione “Orchestra da Camera di Messina”, patrocinata dall’Assessorato regionale al turismo della Regione Sicilia, dal comune e dall’arcipretura di Taormina. Un mini cartellone voluto anche quest’anno dal direttore artistico Maurizio Gullotta che, dal 16 settembre a oggi, ha richiamato artisti di grande spessore e fama internazionale. Dalle formazioni in duo di Gernone (soprano) e Peconio (pianoforte) con “From the charm of the Opera …to the timeless Neapolitan Song”, un percorso musicale attraverso alcune tra le più belle pagine operistiche e della canzone napoletana di Verdi, Bellini, Puccini, Arditi, Di Capua e il principe De Curtis, Cianciullo e Pisapia con il concerto per pianoforte a quattro mani “Fairy tales in dances” su musiche di Mozart, Grieg, Mozskowski e Debussy e Vannucci (chitarra) e Torrigiani (pianoforte) con la performance “Memories of Italiana and Spanish themes for 88 keys and 6 strings”, su musiche di Castelnuovo-Tedesco, Torroba, Tarrega, Procaccini e Di Fiore, al Klavioltrio, formato da Giambattista Ciliberti (clarinetto), Flavio Maddaloni (violino) e Piero Rotolo (pianoforte), con “Between theater, cinema and other contamination”, su musiche di Poulenc, Scardicchio-Rota e Piazzolla.

L’Associazione Musicale Almoetia

L’Associazione Almoetia, costituitasi nel 1979, si è imposta all’attenzione del pubblico e degli operatori per essere riuscita a far conoscere e valorizzare quei talenti musicali siciliani costretti altrimenti a cercare altrove occasioni per farsi conoscere e per affermarsi. Così l’attenzione dell’Almoetia è stata in questi anni primariamente rivolta ai giovani talenti soprattutto siciliani, dando loro la possibilità di esibirsi in un centro tra i più rinomati a livello mondiale.