Sicilia, all’Ars un ddl per valorizzare i sentieri naturalistici. Catalfamo: “Puntare sul turismo ecosostenibile”

Sicilia, presentato all’Ars ddl per valorizzare i sentieri naturalistici siciliani, Catalfamo: “bisogna puntare sul turismo ecosostenibile, questa legge premia i nostri territori”

E’ stato depositato oggi il ddl dal titolo “Disciplina delle attività in materia di escursionismo, ciclabilità e mobilità dolce” che promuove una rete siciliana di sentieri naturalistici messi in relazione tra loro. Il ddl è a firma del capogruppo di Fratelli d’Italia Antonio Catalfamo: “L’obiettivo di questo ambizioso disegno di legge è promuovere il turismo sostenibile, attraverso il censimento, la conservazione, il recupero e la valorizzazione del patrimonio escursionistico e della rete ciclabile regionale, favorendone la corretta fruizione, la conoscenza e la salvaguardia delle specificità naturali e culturali presenti, anche al fine di contrastarne lo spopolamento ed il degrado.”

Nel disegno di legge sono presentate delle misure a sostegno dei percorsi ciclabili ed escursionistici all’interno di un’area definita Res e un programma di interventi triennale per sostenere le attività ricettive, le guide, la promozione e la sicurezza di questa porzione di territori.

Tra gli altri strumenti intermodali anche il mobile ticketing. Il servizio, realizzato in collaborazione coi gestori di telefonia mobile italiani, consente di acquistare il biglietto dell’autobus attraverso il credito telefonico inviando un semplice SMS, ad integrazione del normale servizio di vendita dei ticket tradizionali.

“Questa legge prefigura un vero e proprio circuito regionale intermodale tra autobus, mountain-bike, trekking, corsa. Uno strumento operativo che consentirà di migliorare la nostra offerta turistica all’insegna della mobilità e della sostenibilità ambientale.”