Sicilia: busta con proiettile a Claudio Fava, indagini in corso

LaPresse/Vincenzo Livieri

Busta con Proiettile ai danni di Fava (Cento Passi per la Sicilia), totale solidarietà da parte di Milazzo (FI): “Inaccettabile gesto che mortifica tutti i siciliani onesti”

Questa mattina, una busta contenente un proiettile calibro 7,65 è stata recapitata al presidente della Commissione antimafia presso l’Assemblea regionale siciliana, on. Claudio Fava. Il capogruppo di Forza Italia all’ARS, on. Giuseppe Milazzo, nel condannare il vile gesto, esprime piena solidarietà all’on. Fava: “Un episodio del genere, ai danni di un Rappresentante delle Istituzioni sul territorio è inaccettabile. Ribadisco la mia piena vicinanza al deputato e collega Fava, augurandogli di continuare al meglio nel lavoro che la Commissione da lui presieduta sta svolgendo. È questa la migliore risposta all’increscioso gesto intimidatorio che mortifica tutti i siciliani onesti”.
A seguito dell’accaduto, la Digos ha già provveduto al sequestro della busta e ad avviare le indagini.