A Reggio Calabria la conferenza “L’intelligence al tempo dei social”

Lunedì presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove la conferenza “L’intelligence al tempo dei social”

Lunedì 15 ottobre 2018, alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove la conferenza “L’intelligence al tempo dei social”. Relazionerà il prof. Pasquale De Meo, professore d’Ingegneria Informatica presso l’Università di Messina, coordinatore del corso di laurea Metodi e Linguaggi del Giornalismo. La lotta alle organizzazioni criminali come Mafia e ‘ndrangheta si avvale in misura via via crescente dei mezzi offerti dalle moderne tecnologie e, in particolare, dall’Intelligenza Artificiale. Piattaforme di comunicazione come WhatsUp, i social network e la telefonia mobile, infatti, generano enormi quantità di dati che, se propriamente analizzati, permettono di identificare i componenti di un’organizzazione mafiosa, il ruolo che ciascuno di essi esercita e, infine, come i membri di una cosca mafiosa comunicano e si coordinano per commettere azioni criminali. In collaborazione con il Nucleo Operativo dell’Arma dei Carabinieri di Messina, un gruppo di ricercatori dell’Università di Messina ha applicato tecniche di analisi dei dati e algoritmi di Intelligenza Artificiale per studiare la struttura di alcune cosche mafiose operanti nella Sicilia Nord-Orientale. In questa conversazione, verranno illustrati i principali risultati ottenuti attraverso l’analisi sia di atti processuali che tabulati telefonici.