Reggio Calabria: avviso pubblico per personale volontario e competente da impiegare nello Sportello dei l’Osservatorio dei Bisogni Socio Sanitari

Reggio Calabria: l’Osservatorio dei Bisogni Socio Sanitari risponde alle esigenze assistenziali della Città

Durante la conferenza stampa dedicata, che si è svolta nei giorni scorsi a Palazzo San Giorgio, è stato presentato l’Osservatorio dei Bisogni Socio Sanitari, istituito e regolamentato in primavera con l’approvazione all’unanimità del Consiglio Comunale. Lo strumento mira a realizzare una mappa dei bisogni socio-sanitari del territorio reggino, in modo tale da verificare le criticità emerse e agire per ottimizzare le risorse disponibili e la qualità delle risposte alle esigenze di tipo assistenziale. “Lo Sportello comunale –  come puntualizza la consigliera Paola Serranò, promotrice dell’iniziativa –  vuole essere una porta aperta ai cittadini, senza pretendere di sostituirsi ai servizi esistenti, per divenire un punto di raccordo, dialogo e accompagnamento alla persona”.

Tutti i cittadini residenti del Comune di Reggio Calabria, e in particolar modo coloro che vivono in situazioni di indigenza o fragilità psicosociale, potranno accedere ai servizi offerti dall’Osservatorio. Il personale della struttura, che sorge nel quartiere di Tremulini, sarà formato da cittadini volontari, selezionati in base a specifiche competenze in ambito sociale e sanitario (specialmente operatori sanitari in pensione), con spiccata propensione all’ascolto, che per almeno 4 ore settimanali si dedicheranno gratuitamente alle attività dirette alla promozione della salute tra la popolazione. Per collaborare, in modo volontario e gratuito, allo sviluppo delle attività dell’Osservatorio dei Bisogni Socio Sanitari, è necessario possedere i requisiti previsti dal regolamento e comunicare la propria disponibilità attraverso il modello di domanda, disponibile sul sito www.reggiocal.it alla sezione notizie, insieme alla documentazione integrale.