Il pattugliatore Orione della Marina Militare in sosta al porto di Reggio Calabria [FOTO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: la Nave Orione è nel Porto della città dello Stretto: è una unità navale del Comando delle Forze di Pattugliamento per la sorveglianza e la difesa costiera

Il pattugliatore Orione della Marina Militare è in sosta al porto di Reggio Calabria. La Nave Orione è una unità navale del Comando delle Forze di Pattugliamento per la sorveglianza e la difesa costiera (COMFORPAT) di Augusta (SR), attualmente impegnata nella 281^ Sessione della Scuola di Comando Navale a favore di dieci Tenenti di Vascello in addestramento della Marina Militare. La Scuola di Comando Navale rappresenta, infatti, sin dal 1926 un’istituzione di prestigio ed un polo di eccellenza al fine di garantire una solida e continuativa preparazione professionale per i giovani ufficiali della Marina Militare che a breve saranno destinati al Comando di Unità Navali. Nave Orione è la seconda unità della classe “Costellazioni 2^ serie” ed è dotata di sistemi che le permettono il molteplice impiego in attività antinquinamento, pattugliamento costiero, controllo del traffico mercantile e tutela degli interessi nazionali come la Vigilanza Pesca (Vi.Pe.), attività quest’ultima con la quale la Marina Militare assicura dal 1959 la presenza navale continua nelle acque internazionali dello Canale di Sicilia, per assicurare il libero esercizio dell’attività di pesca dei pescherecci nazionali, nel pieno rispetto delle leggi nazionali vigenti. La cittadinanza potrà visitare Nave Orione, ormeggiata presso il molo Levante, da oggi fino a domani 7 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00.