Reggio Calabria: il giornalista Emilio Buttaro presenterà il 10° Memorial “Mino Reitano”

Valentini

Il giornalista Emilio Buttaro presenterà il Memorial “Mino Reitano”: “essere confermato presentatore è un onore e privilegio”

Mentre proseguono a pieno ritmo i preparativi per il Memorial Mino Reitano, il patron dell’attesa iniziativa Gegè Reitano, fratello del grande cantautore e storico percussionista dell’orchestra ha voluto annunciare con anticipo il nome del conduttore della serata. “Il prossimo 27 gennaio ricorrerà una data importante – ha spiegato oggi Gegè Reitano nel giorno del suo settantottesimo compleanno – perché saranno dieci anni senza Mino e ancora non sembra vero. Cercheremo di fare un Memorial mettendoci davvero il cuore e per questo ho voluto come presentatore Emilio Buttaro, giornalista molto legato a mio fratello, capace di trasmettere vere emozioni, come nell’edizione del 2017 ed in altre iniziative che ha condotto dedicate a Mino. Collaborerà con il cronista reggino durante la serata, una presenza femminile ed in proposito spero di essere più preciso nelle prossime settimane. Probabilmente si tratterà di un personaggio legato al mondo dello sport ed in particolare al calcio che Mino amava tanto”.

La decima edizione del Memorial Mino Reitano si svolgerà al Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria il 27 gennaio 2019 nel giorno dell’anniversario della scomparsa di uno dei più apprezzati interpreti della musica melodica italiana. “Essere confermato come presentatore del Memorial – ha spiegato Emilio Buttaroè una responsabilità ed anche un privilegio, soprattutto nel decimo anniversario della scomparsa di un uomo che molti calabresi e italiani come me, portano sempre nel cuore”. Infine ancora Gegè Reitano: “Sono reduce da un periodo in Ospedale durante il quale ho avuto modo di riflettere su tante cose. In particolare ascoltando la poesia di Totò ‘A Livella’ ho pensato come tutti siamo davvero uguali davanti alla morte. Sarebbe importante anche esserlo nella vita di tutti i giorni. Con l’umanità di questo grande capolavoro di Totò e con l’umanità che ha sempre caratterizzato Mino cercheremo di fare bene e costruire anche quest’anno un grande Memorial”.