Reggio Calabria: il reggino Bruno Pio Scordino proietta gli azzurri under21 del MiniFootball ai quarti di finale

scordino bruno

Bovalino Calcio a 5: un giovanissimo amaranto proietta gli azzurri under21 del MiniFootball ai quarti di finale Mondiali

Se l’Italia del Minifootball vola ai quarti e raggiunge un traguardo storico, è anche grazie ad una giovane promessa coltivata nel vivaio del Bovalino Calcio a 5. E’ infatti del giovanissimo, Bruno Pio Scordino, uno dei due gol che oggi ha sancito la vittoria dell’Italia sulla Slovenia, che così supera il turno con una giornata d’anticipo. Una partita davvero storica, in quanto mai prima di oggi alcuna Nazionale Italiana di Minifootball aveva superato il primo turno in competizioni ufficiali, quali Mondiali od Europei. A soli diciassette anni il caparbio bovalinese è riuscito a calcare le scene internazionali e a lasciare un segno indelebile. “E’ una vittoria che sentiamo ancora più nostra, perché uno degli artefici è un ragazzo dei nostri,un giovane che ha mosso i primi calci con il Bovalino Calcio a 5. Noi tutti siamo orgogliosi di Bruno, ma non stupiti dai suoi risultati: abbiamo creduto in lui prima delle luci della ribalta, ed ora i risultati sono sotto gli occhi di tutti“, queste le parole del Presidente del BC5, Vincenzo Scordino.