Previsioni Meteo, l’Italia non sarà interessata dalla grande anomalia di caldo eccezionale

Previsioni Meteo, scenario molto preoccupante per i prossimi giorni in Europa: arrivano gli Uragani dell’Atlantico e il clima del Continente sarà sconvolto

Previsioni Meteo – Gli Uragani dell’Oceano Atlantico, prima Leslie e poi anche Michael, sconvolgeranno nei prossimi dieci giorni il clima di Ottobre 2018 in Europa: le tempeste oceaniche, infatti, raggiungeranno i settori più occidentali del nostro Continente, alimentando tempeste di venti e piogge molto violente tra Portogallo, Spagna, Francia, Irlanda e Regno Unito, fenomeni che si estenderanno anche in area Mediterranea. Contestualmente, un’eccezionale bolla di caldo porterà temperature senza precedenti per questo periodo dell’anno nei Paesi centro/settentrionali e orientali: Germania, Danimarca, Polonia, Repubblica Ceca, tutta la Penisola Scandinava, l’area Baltica, la Bielorussia, la Russia europea e l’Ucraina stravolgeranno tutti i loro precedenti record di caldo mensile, con temperature che tra Giovedì 11 e Domenica 14 raggiungeranno i +30°C in molte località dell’Europa centrale e supereranno i +25°C addirittura nel grande nord della Scandinavia, in Lapponia (!).

Intanto nel Mediterraneo la situazione sarà differente: l’Italia non sarà interessata in modo diretto da questa grande anomalia di caldo eccezionale, pur avendo in questi giorni ampie schiarite e temperature molto miti (oggi ad esempio +27°C a Trapani, +26°C a Roma, Napoli e Genova, +25°C a Firenze, Palermo, Catania, Trento, Pisa, Olbia e Pordenone) che persisteranno per tutta la settimana, ma un’area di bassa pressione sta provocando piogge abbondanti e violenti temporali sulla Spagna orientale. Nel Mediterraneo questo maltempo si estenderà gradualmente verso nord/est, colpendo tra stasera e domani anche la Francia e poi arrivando anche sull’Italia nord/occidentale. Il maltempo raggiungerà Piemonte e Liguria nel pomeriggio di domani, intensificandosi in serata. Anche in Sardegna avremo forti piogge e temporali. Poi nella giornata di Giovedì 11 il maltempo si estenderà ulteriormente a gran parte del Centro/Nord.