Partito Democratico, Nardella lancia Minniti: “è l’unico che può battere Salvini”

Partito Democratico, il Sindaco di Firenze Dario Nardella lancia la candidatura del reggino Marco Minniti

Trovo offensivo considerare Minniti un inseguitore di Salvini. E’ l’unica figura che può mettere a nudo l’inaffidabilità di Salvini e del suo governo, proprio perché ha dimostrato che argomenti come la legalità e l’immigrazione possono essere affrontati seriamente e con più efficacia anche dalla sinistra“. Lo dice, in una intervista al Corriere della Sera, il sindaco di Firenze, Dario Nardella che scende in campo a favore di Minniti segretario. Le elezioni, spiega, non sono state perse su questi temi, ma “sottovalutando clamorosamente questioni che noi sindaci viviamo ogni giorno con i nostri cittadini“. Sul fatto che la sinistra rimproveri a Minniti politiche di destra, Nardella ricorda: “Minniti ha una storia che viene dalla sinistra. Non sarebbe un candidato solitario, ha con se’ tanti amministratori e ha saputo meglio di ogni altro coniugare solidarietà con legalità. E’ con lui ministro che i sindaci hanno messo in campo le migliori esperienze di accoglienza e legalità“. Alla domanda se la sfida tra ZingarettiMinniti, ritenuto da molti il candidato di Renzi, non rischi di lacerare il Pd, il sindaco di Firenze risponde: “Solo chi non conosce Minniti o chi è in malafede può pensare che sia una operazione renziana. Un confronto tra candidati, se si parla di contenuti e di valori, non è affatto un problema. Anzi“.