Mimmo Lucano, arrestato il Sindaco di Riace: la fiction di Beppe Fiorello per la RAI è sospesa in attesa della magistratura

La Rai ha realizzato una fiction, dal titolo “Tutto il mondo e’ paese”, sull’esperienza di Riace e il modello di accoglienza portato avanti dal sindaco Mimmo Lucano oggi finito ai domiciliari

Sull’esperienza di Riace e il modello di accoglienza portato avanti dal sindaco Mimmo Lucano, oggi finito ai domiciliari con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, la Rai ha realizzato una fiction, dal titolo “Tutto il mondo e’ paese”, che pur essendo pronta per la messa in onda non e’ stata mai trasmessa. Viale Mazzini, il 10 settembre, aveva precisato, in risposta a un tweet di Beppe Fiorello, che interpreta il ruolo del sindaco Lucano, che la messa in onda della fiction “e’ stata semplicemente sospesa” in attesa delle decisioni della magistratura e che “non esiste nessun blocco”, come paventato dal’attore siciliano. Insomma, la tv pubblica intende attendere che la posizione di Lucano venga definita sul piano giudiziario prima di procedere con la trasmissione. Sia Fiorello che il sindaco avevano espresso critiche per la mancata messa in onda. “Non e’ la prima volta – aveva l’attore – che una mia #fiction viene bloccata, anni fa le #foibe, il governo di allora non gradi’, poi la storia di #graziellacampagna, l’allora Min. della Giustizia si indigno’, ora #Riace, bloccata perche’ narra una realta’ e nessuno/a dei miei colleghi si fa sentire”. Lucano aveva, invece, detto di non capire “quale sia il collegamento tra il programma e l’esito dell’inchiesta”.