Messina, prime piogge e città in tilt: geyser dai tombini e automobilisti in panne

Le prime piogge  mandano Messina in tilt. Allarme del consigliere Cacciotto: “Griglie e tombini otturati, urgono interventi”

 

“E’ bastata la pioggia di queste ore per fare andare in tilt l’intera città di Messina e mettere in ginocchio tanti commercianti. Griglie e tombini che purtroppo solo raramente sono stati in passato oggetto di una periodica manutenzione, non certamente a causa della nuova amministrazione, ad ogni pioggia, non riuscendo a fare defluire le acque, mandano in difficoltà diverse strade“.

Da qui l’invito del consigliere della Terza Circoscrizione Cacciotto alla nuova Amministrazione, di affiancare accanto ai “grandi progetti” la c.d. ordinaria amministrazione. In particolare il consigliere chiede di “conoscere se è in atto una programmazione di interventi ed, in caso di riscontro positivo, di conoscere tempi e luoghi di intervento, tutto questo anche in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 14 comma 4 del Regolamento sul Decentramento Amministrativo che recita espressamente: “ Incombe, inoltre,su tutti i dirigenti comunali l’obbligo della informazione preventiva su tutti gli atti dell’Amministrazione Comunale che hanno ricaduta sul territorio circoscrizionale”.