Messina, “Franco Scoglio” chiuso per i tifosi. De Luca si scaglia contro le società di calcio e chiede scusa agli ultras [VIDEO]

Messina, De Luca in un video spiega i motivi per i quali lo stadio”Franco Scoglio” resta chiuso ai tifosi: “la documentazione non la deve richiedere il comune ma le società che usufruiscono della struttura”

Fa chiarezza il sindaco di Messina De Luca sulla questione relativa allo Stadio “Franco Scoglio” non agibile per i tifosi per colpa di alcuni documenti fondamentali mancanti. In un video il primo cittadino è durissimo: “la colpa di tutto è dell’Acr Messina e di Città di Messina: dovevano essere le società che usufruiscono della struttura a chiedere tutta la documentazione. Io sto facendo la mia parte: mi sono sin da subito attivato ad incontrare il comandante dei Vigili del Fuoco e non solo. Chiedo scusa ai tifosi di quanto sta succedendo ma, ripeto, la colpa non è del Comune”, conclude.

De Luca si scaglia contro le società di calcio: “lo stadio è chiuso per colpa dell’Acr Messina e Città di Messina” [VIDEO]