Messina, la Polizia passa al setaccio i quartieri: perquisizioni, denunce e arresti [DETTAGLI]

La Polizia di Stato impegnata in straordinari servizi di controllo del territorio di Messina: perquisizioni, 2 arresti, denunce e un Daspo urbano per un parcheggiatore abusivo

Anche l’appena trascorsa settimana ha visto i poliziotti delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Orientale” impegnati nell’attività straordinaria “Quartieri sicuri”.

Passati al setaccio diversi quartieri della zona Centro/Sud. Particolare attenzione è stata prestata al Villaggio S. Lucia sopra Contesse ed al Villaggio Aldisio.

98 pattuglie impiegate, 550 persone controllate e 3500 veicoli monitorati.

I poliziotti hanno sottoposto a controllo 100 soggetti destinatari, a vario titolo, di provvedimenti restrittivi della libertà personale e proceduto ad effettuare 5 perquisizioni.

Sono stati, inoltre, 20 i verbali elevati per violazione del codice della strada, 4 i veicoli sequestrati e 5 quelli oggetto di furto rinvenuti.

Due le persone arrestate per il reato di evasione dagli arresti domiciliari. I due sono stati sorpresi insieme per strada a consumare marijuana.

Denunciate inoltre 5 persone: due per furto in abitazione, una per abbandono di animali, un’altra per guida senza patente ed infine una per resistenza a P.U..

Emesso inoltre un Daspo Urbano a carico di un messinese sorpreso più volte ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore in piazza Maurolico. L’uomo non potrà accedere all’area interessata per la durata di mesi 6.