Messina, la Polizia passa al setaccio i quartieri della città e della provincia: trovate armi e droga [FOTO e DETTAGLI]

/

Giro di vite della Polizia a Messina e in provincia, numerosi controlli in città: trovate armi e droga a Barcellona Pozzo di Gotto

Anche questa settimana, i poliziotti delle Volanti, coadiuvati dal Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Orientale”, dai cinofili e da personale della Polizia di Frontiera, sono stati impegnati nell’attività di controllo straordinario del territorio denominata “Quartieri sicuri”. Stavolta sono stati passati al setaccio diversi quartieri cittadini, da nord a sud. Particolare attenzione è stata prestata, inoltre, alla zona del molo Norimberga in occasione degli approdi.

69 pattuglie impiegate, 394 persone controllate e 2611 veicoli monitorati.

I poliziotti hanno sottoposto a controllo 71 soggetti destinatari, a vario titolo, di provvedimenti restrittivi della libertà personale e proceduto ad effettuare 3 perquisizioni personali.

Sono stati, inoltre, 17 i verbali elevati per violazione del codice della strada, 5 i veicoli sequestrati e 8 quelli, oggetto di furto, rinvenuti, 1 violazione amministrativa rilevata e diversi grammi di sostanza stupefacente rinvenuta e sequestrata.

Denunciate 2 persone: una per furto in abitazione, l’altra per guida senza patente.

Anche in provincia, nei giorni scorsi, è stata attuata un’intensa attività di controllo del territorio dai poliziotti del Commissariato di P.S di Barcellona P. G.

Ispezionati interi quartieri della cittadina tirrenica e tra questi riposta particolare attenzione sull’area di nuova urbanizzazione adiacente la via Stretto Fondaco Nuovo e sulla zona “Cantoni”.  Gli operatori impegnati nei servizi di prevenzione e repressione dei reati hanno rinvenuto e sequestrato armi e droga. Più precisamente 2 revolver calibro 32 in buono stato e perfettamente funzionanti giacevano avvolti in un panno all’interno di un frigorifero abbandonato. Sono in corso esami di tipo tecnico-scientifico volti a verificare il loro eventuale utilizzo per la commissione di pregresse fattispecie criminose.

Inoltre, in un camping non attivo, in una zona poco visibile dall’esterno, gli stessi agenti di polizia hanno scoperto rigogliose piante di canapa, avviando conseguentemente indagini volte a risalire al relativo produttore.