Messina, al via il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni [INFO UTILI]

Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive. Al via anche a Messina le operazioni di censimento

E’ partito ieri, lunedì 1, il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive. A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila. Il nuovo censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte (la rilevazione detta Areale e quella da Lista) con quelli provenienti dalle fonti amministrative. I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie. La famiglia può essere chiamata a partecipare ad una delle due diverse rilevazioni campionarie oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento.

Nel caso della rilevazione Areale il Comune di Messina è interessato con 22 sezioni di censimento per una stima di 1.237 famiglie interessate, distribuite prevalentemente tra III, IV e V quartiere, solo una sezione della II circoscrizione e 3 nella VI. In questa rilevazione la famiglia dovrà rispondere alla rilevazione esclusivamente per il tramite del rilevatore comunale che si recherà direttamente presso le abitazioni.

Nella rilevazione da Lista sono interessate 3.601 famiglie; la novità è rappresentata dall’assenza dei questionari cartacei e le famiglie estratte dall’Istat potranno rispondere, a partire dall’8 ottobre utilizzando il questionario online accessibile e le credenziali ricevute nella lettera inviata dall’Istat, oppure telefonando al numero verde o recandosi presso il centro comunale di rilevazione sito in via Consolato del Mare 19, Palazzo Weigert, ove verrà a messo a disposizione un PC per la compilazione autonoma.

Dopo l’8 novembre, si dovrà attendere il rilevatore a casa o recarsi presso il Centro comunale di rilevazione per essere intervistati dal personale incaricato. In questa fase è importante evidenziare che, essendo una rilevazione a campione, si verificherà che in una palazzina sia stata estratta una sola famiglia invece che tutte come nel passato o nell’indagine Areale. Per qualsiasi informazione, chiarimento o dubbio è possibile contattare oltre ai numeri Istat, reperibili al sito https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni, l’ufficio comunale di Censimento all’indirizzo mail statistica@comune.messina.it o telefonicamente al numero 0907723336.