Maltempo in Calabria: nuova esondazione nella zona della tragedia di Lamezia Terme

Maltempo in Calabria: colpita nuovamente da una esondazione la zona di Lamezia Terme

Una nuova ondata di maltempo ha investito questa mattina la provincia di Catanzaro, e in particolare l’area del Lametino, gia’ duramente colpita dall’alluvione dello scorso 4 ottobre. Allagamenti e disagi alla circolazione si sono registrati, in particolare, sulla strada statale 18, all’altezza del centro meccanografico delle Poste di Lamezia Terme, a causa dell’esondazione del torrente Turrina che ha coinvolto anche alcune aziende agricole, florovivaistiche e industriali che costeggiano l’arteria: sul posto la polizia municipale e personale dell’Anas, che stanno lavorando per tenere sotto controllo la situazione e attenuare i disagi per gli automobilisti. L’area in questione non e’ distante da quella nella quale hanno perso la vita la 30enne Stefania Signore e i suoi figlioletti Cristian (7 anni) e Nicolo’ (2), travolti da un’ondata di acqua e fango lo scorso 4 ottobre ed i cui funerali sono stati celebrati sabato.  Le strade sono completamente allagate e colme di fango e detriti, e diverse sono le aziende a rischio. Secondo quanto segnalato dagli imprenditori della zona, ad aggravare la situazione c’e’ soprattutto la mancanza di argine del torrente, completamente cancellato dall’alluvione di pochi giorni fa.