Maltempo, scenari drammatici in Calabria: “abbiamo visto la morte”

Francesco Mazzitello/LaPresse

Il maltempo che ha colpito la Calabria ha provocato diversi danni ad abitazioni e strade. Increduli i cittadini che dichiarano: “abbiamo visto la morte in faccia”

Percorrendo la strada statale 106, nell’Alto Ionio calabrese, in provincia di Catanzaro, è possibile assistere a scenari drammatici: fango, acqua e detriti ovunque. E’ un continuo via vai di volontari, vigili del fuoco e Protezione civile. “Il fiume di acqua, fango e detriti ha superato i due metri – racconta un cittadino di Botricello, uno dei comuni piu’ colpiti – vedevamo entrare tutto dalla finestra, come fossimo nel mezzo di un corso d’acqua. Abbiamo visto la morte in faccia“. “Dentro e’ tutto distrutto – racconta un anziano – la forza dell’acqua ha completamente divelto mobili e scaffali”.  Non e’ possibile, tutti conoscono la pericolosita’ di questo corso d’acqua, ma nessuno interviene per la manutenzione necessaria – racconta una ragazza – e ogni nubifragio noi ne paghiamo le conseguenze”. “Sono venti anni che non si verificavano danni come questi – racconta un uomo – ma credo che quella di stanotte sia stata la peggiore ondata di Maltempo che abbia mai investito questo comprensorio. Non sara’ facile ripartire, ma dobbiamo farlo”.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...